Devo fare la revisione nel 2018?

Vediamo in questo articolo quali sono le scadenze della revisione di auto e moto per il 2018 e cosa è cambiato rispetto allo scorso anno. Per sapere se il tuo veicolo è da revisione puoi consultare la nostra pagina “Verifica la scadenza della revisione”.

La revisione prevista per auto ad uso privato, autocaravan, autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva non superiore ai 3.500 kg, motoveicoli e ciclomotori, ha una scadenza fissata dopo quattro anni dalla prima immatricolazione e di conseguenza tutti i veicoli sopra citati, che hanno circolato in strada per la prima volta nel 2014, devono tassativamente essere sottoposti a revisione auto nel 2018. Anche coloro che hanno già effettuato la revisione della propria auto nel 2016, quest’anno dovranno portare la propria vettura presso un centro di revisione autorizzato per sottoporla alle verifiche previste.

Per trovare il centro revisione più vicino nella tua zona puoi consultare i centri da noi valutati come migliori.

Gli altri veicoli e i rimorchi che devono effettuare la revisione nel 2018 sono segnalati in dettaglio nella tabella seguente:

Note alla tabella

  • (+)Non possono essere revisionati presso i
    Centri privati autorizzati.(art. 80 CdS).
  • (A)Sono esclusi già dall’obbligo della revisione
    i veicoli sottoposti a collaudo. (art. 75 CdS).
  • (B)Per essi la revisione deve essere disposta
    con apposito decreto.
  • (C)Se destinati al servizio di piazza o da noleggio
    con conducente, sono soggetti a revisione annuale.
  • (D)Trattasi di veicoli della categoria M1 (autovetture
    o autoveicoli per trasporto promiscuo
    o autoveicoli per trasporto specifico di persone
    in particolari condizioni) con uso finalizzato
    alla diversificazione o integrazione della rete
    dei trasporti di linea nelle aree urbane e
    suburbane.
  • (E)Vanno sottoposti a revisione unitamente al
    veicolo sulla cui carta di circolazione sono
    annotati.

 

È importante capire quando fare la revisione auto o più esattamente in che periodo dell’anno. Se il veicolo è alla sua prima revisione allora bisogna recarsi presso un centro di revisione entro il mese corrispondente alla data di immatricolazione. Tutte le altre revisione devono essere fatte nel mese corrispondente alla data dell’ultima revisione.

Le disposizioni ministeriali per la revisione auto 2018

L’art.80 D.L. del 30.04.1992 n° 285 comma 10 prevede la possiiblità che alcuni veicoli già revisionati potranno essere richiamati a revisione su richiesta della Motorizzazione Civile di competenza per un controllo a campione. Inoltre, la circolare R.U. 79298 del 11.08.2009 afferma che i veicoli a motore che, a causa di difetti riscontrati hanno ricevuto un esito negativo (richiesta di “Ripetere” o veicolo “Sospeso”), una volta ripristinati i difetti, dovranno essere sottoposti ad un nuovo controllo presso lo stesso centro di revisione che ha emesso l’esito o presso l’Ufficio della Motorizzazione Civile di competenza. Il prezzo e il costo della revisione auto 2017 di fatto rimangono invariati.

Le sanzioni auto del 2018 sono leggermente variate

Chiunque circoli con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione è soggetto alla sanzione amministrativa di una somma minima di 169,00*€. Tale sanzione è raddoppiabile in caso di revisione omessa per più di una volta. Qualora si circoli con un veicolo sospeso dalla circolazione, invece, la sanzione minima sale a 1.959,00**€. Non è più previsto il ritiro della carta di circolazione, sulla quale viene però annotato che il veicolo non può circolare fino al superamento della revisione o solo per recarsi al centro di revisione per il dovuto controllo.

*118,30 € se pagato entro 5 giorni
**1371,30 € se pagato entro 5 giorni

Cerca il centro revisione della tua zona e fidati del consiglio dei nostri esperti di Revisioneauto.eu

Contattaci