Ecobonus incentivi auto: a chi conviene?

ecobus e incentivi per le auto elettrice

L’ecobonus è un incentivo per l’acquisto di auto meno inquinanti istituito nel 2019 e arricchito di nuovi fondi ad agosto 2020.
Nella sua forma originaria, l’ecobonus prevedeva sconti da 6.000 € a 1.500 € sulla base di diversi parametri per l’acquisto di automobili con emissioni inferiori ai 61 g/km. Gli incentivi aggiunti dai decreti Rilancio ed Agosto 2020 aumentano i fondi e quindi i contributi sulle categorie già previste e inseriscono due nuove fasce di sconto per auto meno inquinanti, di fatto includendo molti mezzi a benzina e diesel.

Per chiarire tutti gli aspetti in merito alle agevolazioni e a come ottenerle, il governo ha predisposto un sito: https://ecobonus.mise.gov.it/ anche per la registrazione dei rivenditori.
Il bonus per l’acquirente è previsto come sconto alla fonte, saranno i rivenditori a dover chiedere il rimborso alle case automobilistiche che, a loro volta, richiederanno i contributi allo Stato.

Ma chi ha diritto allo sconto e in quale entità? Noi di revisioneauto.eu abbiamo pensato a uno schema che può aiutarti.

Hai una macchina da rottamare? Questo paragrafo è per te

Il decreto mira a incentivare il ricambio del parco auto e quindi prevede incentivi maggiori per chi ha un’auto da rottamare.
Per godere anche delle aggiunte 2020 il veicolo da rottamare deve avere queste caratteristiche:

  • appartenere alla categoria M1
  • essere omologato di categoria euro 0,1, 2, 3, 4
  • essere immatricolata da almeno 10 anni

Come ottenere uno sconto di 8.000 (+ 2.000)

Puoi avere uno sconto di 8.000 euro sull’acquisto a cui si aggiungo i 2.000 euro di sconto da parte del rivenditore se acquisti un’auto:

  • con emissioni inferiori ai 21 gr/Km (ovvero un’auto full electric)
  • immatricolata tra il 1° agosto al 31 dicembre 2020
  • con un prezzo di listino, optional compresi e iva esclusa, non superiore ai 50.000 euro

Per chi è previsto lo sconto di 4.000 (+ 2.000)

Il contributo di 4.000 euro è previsto per chi acquista un’auto con queste caratteristiche:

  • con emissioni tra 21 e 60 gr/Km (molte auto ibride o plug-in)
  • immatricolata tra il 1° agosto al 31 dicembre 2020
  • con un prezzo di listino, optional compresi e iva esclusa, non superiore ai 50.000 euro

Come avere da 1.500 a 1.750 euro di sconto

Il decreto Agosto 2020 ha previsto contributi anche per chi acquista auto con emissioni leggermente più alte rispetto a quelle incluse nell’ecobonus. Sempre con un auto da rottamare e per l’acquisto di auto immatricolate tra il 15 agosto e il 31 dicembre 2020 e con un costo inferiore ai 50mila euro puoi avere i seguenti sconti:

  • 1.750 euro se acquisti un’auto con emissioni tra 61 e 90 gr/km
  • 1.500 euro se acquisti un’auto con emissioni tra 91 e 110 gr/km

A entrambi questi incentivi si può aggiungere uno sconto del concessionario di 750 €

E se non hai un’auto da rottamare? Non temere e leggi qua

Il decreto ha previsto incentivi anche per chi vuole acquistare un’auto senza darne indietro un’altra (o per chi vuole cambiare un’auto con meno di 10 anni di vita).
Ovviamente gli sconti sono un po’ più bassi ma altrettanto interessanti, soprattutto se si punta alle auto elettriche.

Come ottenere uno sconto di 5.000 (+ 1.000)

Per ottenere 5.000 euro di sconto sull’acquisto dell’auto a cui il concessionario può aggiungere un ulteriore sconti di 1.000 euro se acquisti un’auto:

  • con emissioni inferiori ai 21 gr/Km (ovvero un’auto full electric)
  • immatricolata tra il 1° agosto al 31 dicembre 2020
  • con un prezzo di listino, optional compresi e iva esclusa, non superiore ai 50.000 euro

Per chi è previsto lo sconto di 2.500 (+ 1.000)

È previsto un contributo di 4.000 euro (cui aggiungere 1.000 euro da parte del rivenditore) per chi acquista un’auto con queste caratteristiche:

  • con emissioni inferiori tra 21 e 60 gr/Km (molte auto ibride o plug-in)
  • immatricolata tra il 1° agosto al 31 dicembre 2020
  • con un prezzo di listino, optional compresi e iva esclusa, non superiore ai 50.000 euro

Da 750 a 1.000 euro per le emissioni più alte

Anche senza rottamazioni, il decreto Agosto 2020, considera qualche contributo per chi vuole acquistare auto con emissioni superiori ai 60 gr per chilometro. Anche in questo caso le auto devono essere immatricolate tra il 15 agosto e il 31 dicembre 2020.
Ecco le due categorie di sconto, a cui applicare ulteriori 750 euro da parte del concessionario:

  • 1.000 euro se acquisti un’auto con emissioni tra 61 e 90 gr/km
  • 750 euro se acquisti un’auto con emissioni tra 91 e 110 gr/km

Condividi

Contattaci