Veicoli d’epoca cosa prevede la normativa in fase di revisione

revisione veicoli d'epoca

Con la denominazione di veicoli d’interesse storico si intendono i veicoli iscritti in un apposito registro nazionale (es. ASI). Per essere regolarmente iscritti è necessario che il veicolo sia stato immatricolato da almeno 20 anni.

Se il veicolo risulta iscritto nell’elenco nazionale e il proprietario è in possesso dell’apposita documentazione e/o sulla carta di circolazione è riportata la voce “veicolo storico”, la cadenza della revisione è biennale, secondo il consueto calendario.

Le revisioni dei veicoli di interesse storico e collezionistico costruiti prima del 1°Gennaio 1960 sono da effettuare esclusivamente dagli Uffici Motorizzazione Civile (UMC). Quelli invece con data di costruzione successiva possono effettuare la revisione presso i centri privati.

Si dispone che i Registri, attraverso i propri Club o i propri esaminatori regionali, possono presentare ai competenti UMC, richiesta di espletamento delle operazioni revisioni veicoli presso le officine private.

Si intendono veicoli d’epoca, tutti quei veicoli che sono regolarmente iscritti in apposito elenco presso il Centro Storico del Dipartimento per i trasporti terrestri e sono stati radiati dal PRA. In questo caso esiste l’obbligatorietà di un controllo periodico che dev’essere effettuato ogni 5 anni, solo ed esclusivamente presso la Motorizzazione Civile o da enti da lei preposti (per mantenere l’iscrizione al registro ASI).

N.B. questi veicoli non sono adeguati nei requisiti, nei dispositivi e negli equipaggiamenti e sono di conseguenza autorizzati a circolare solo in occasione di apposite manifestazioni o raduni, previo il rilascio dell’autorizzazione da parte del competente ufficio D.T.T.

Per esclusione, i veicoli che sono stati immatricolati da almeno 20/30 anni come da normative regionali, ma che non sono iscritti a nessun registro la cadenza della revisione rimane biennale (ogni 2 anni) in quanto considerati semplicemente come veicoli datati. Se il veicolo è stato costruito prima del 1960, occorre consultare gli Uffici Motorizzazione Civile (UMC).

Contattaci