Zona a traffico limitato a Napoli

ztl napoli

A Napoli esistono 6 Zone a Traffico Limitato cui si aggiungono altre 6 Aree Pedonali. Le modalità e autorizzazioni per gli accessi variano a seconda delle aree, ma hanno regole comuni che riportiamo nel dettaglio in questo post. Per conoscere orari, modalità di accesso e uffici per il rilascio dei permessi specifici per ogni zona, consigliamo di visitare la sezione dedicata alle ZTL del sito del Comune di Napoli.

 

Regole comuni per le Zone a Traffico Limitato di Napoli

In generale hanno la facoltà di accesso alle aree designate come Zona a Traffico Limitato, a seguito del rilascio di un Contrassegno per l’accesso alla ZTL, auto, moto e altri veicoli:

  • dei residenti, dei domiciliati e dei titolari di un posto auto all’interno della zona,
  • delle aziende con sede all’interno dell’area,
  • con a bordo medici che effettuano visite domiciliari a residenti e domiciliati o con pazienti che necessitano di trattamenti terapeutici in zona e sono impossibilitati a camminare
  • dei clienti di alberghi, autorimesse (e in alcune ZTL anche autofficine)
  • intestati a società e aziende erogatrici di pubblico servizio e con funzioni di interesse pubblico
  • per il trasporto merci (all’interno di orari di carico/scarico che variano a seconda della zona).

Il Contrassegno di accesso alla ZTL ha validità per 12 mesi dalla data di rilascio e un costo che varia in base alla tipologia di veicolo e al numero di permessi per nucleo familiare.

L’accesso a motoveicoli e ciclomotori è generalmente libero, ma non in tutte le Zone e non da ogni varco: si raccomanda quindi ai possessori di verificare con attenzione le varie aree.

Possono accedere alle Zone a Traffico Limitato, senza richiedere il contrassegno:

  • veicoli al servizio di diversamente abili in possesso di autorizzazione
  • autoambulanze in servizio attivo e mezzi con servizio di polizia, antincendio etc.
  • mezzi del trasporto pubblico (compresi taxi e noleggio con conducente) e altri veicoli per servizi di pubblica utilità (raccolta rifiuti e pulizia).

È inoltre possibile richiedere permessi temporanei per “comprovate e straordinarie necessità”, come ad esempio traslochi o visite mediche. Sul sito del Comune sono disponibili tutte le istruzioni per ottenere il contrassegno temporaneo e si segnala che i tempi per ottenere il permesso sono di 4 giorni lavorativi.

Il permesso di accesso ad alcune zone può garantire la circolazione in altre, ma i casi sono diversi a seconda delle ZTL.

 

Regole generali per le Aree Pedonali della città di Napoli

A Napoli sono state istituite zone più ristrette e spesso interne alle ZTL cui è vietato l’accesso a qualsiasi veicolo sempre o in orari specifici. Tali zone sono definite: Aree Pedonali, Aree Pedonali Urbane o anche strade con divieto di circolazione.

Nella maggior parte di queste aree è consentito l’accesso ai residenti e domiciliati (se provvisti di Contrassegno), alle forze dell’ordine nell’espletamento del servizio così come ai mezzi di soccorso.

In quasi tutte le Aree Pedonali il divieto di circolazione è esteso a tutti i veicoli, inclusi, quindi moto e ciclomotori.

Contattaci