fbpx

Dove fare la revisione auto?



Costo della revisione di auto e moto

Non sai dove fare la revisione auto? È molto semplice e può essere effettuata presso le officine autorizzate dalle Province e dal Ministero dei Trasporti comunemente dettecentri di revisione“. Si tratta di una rete di circa 8.500 centri in tutta Italia ai quali è possibile rivolgersi per fare il controllo obbligatorio per legge.
Per trovare il centro revisione più vicino a te puoi consultare i centri da noi valutati come migliori.

È possibile inoltre effettuare la revisione auto alla Motorizzazione Civile di zona.

Revisione auto dove farla?

La revisione auto può essere eseguita presso:

  • uffici della Motorizzazione Civile;
  • officine autorizzate o centri di revisione (sono circa 9.000 presenti in tutta Italia).

Quest’ultima opzione permette di risparmiare tempo e poter fissare subito un appuntamento qualora sia urgente mentre le tempistiche previste dalla Motorizzazione Civile sono più lunghe.

Costo revisione auto e moto

Se scegli di affidarti ad uno dei centri di revisione che consigliamo potrai godere di officine professionali, serie e rispettose. I centri di revisione li abbiamo controllati e testati per poter consigliare solo quelli che lavorano in maniera trasparente e in conformità al Codice Etico, offrendo quindi una revisione a norma di legge finalizzata a verificare l’effettiva sicurezza del tuo veicolo. Inoltre, non dovrai più preoccuparti di ricordare la scadenza del controllo perché tutti i centri offrono un servizio di avviso gratuito.

Quanto costa fare una revisione auto?

  • 66,88 € è il costo della revisione auto presso un centro di revisione o officina autorizzata e include tutti i costi amministrativi;
  • 46,78 € (45 € + 1,78 € per il corrispettivo versamento) è invece il costo della revisione fatta alla Motorizzazione Civile.

Quali sono gli esiti della revisione auto?

Una volta che il tuo veicolo è nelle mani di uno dei tecnici dell’officina autorizzata che avrai scelto, la revisione delle auto o moto può dare esito positivo o negativo. In entrambi i casi vengono rilasciati il certificato di revisione e un’etichetta adesiva che riporta l’esito della revisione da incollare negli appositi spazi della carta di circolazione.

In caso di esito positivo il veicolo può circolare e verrà sottoposto a nuova revisione secondo le corrette tempistiche in base alla tipologia di appartenenza.

Qualora l’esito sia negativo si presentano invece due possibilità in base alla gravità dei difetti:

  • se viene indicato il termine “Ripetere” bisognerà riparare gli impianti indicati come non efficienti ed effettuare una nuova revisione dell’ auto entro un mese. È ammessa la circolazione per un periodo non superiore a un mese solo se è stata ripristinata l’efficienza del veicolo;
  • qualora il veicolo venga “Sospeso”, invece, si devono effettuare le opportune riparazioni e presentare una nuova richiesta di revisione per poter circolare. Il veicolo potrà tornare in circolazione solo dopo aver superato una nuova revisione.

In questi due casi il costo della revisione sarà doppio in quanto si pagherà il servizio tutte e due le volte.

 

Articolo aggiornato il 27 gennaio 2020.


Condividi

Contattaci